ThinkTank @ NuovaCucinaOrganizzata

Oggi, 04/01/2018, i Volontari si sono incontrati nel bene confiscato alla camorra dove oggi è nata un’attività di risanamento sociale che già nel nome ha una provocazione e una sfida: negli anni ’80 in Campania l’acronimo “Nuova Camorra Organizzata” è stato sinonimo di una realtà che si è organizzata per struggere e impoverire i territori, oggi l’acronimo “NCO – Nuova Cucina Organizzata” è sinonimo di una realtà che si organizza per restituire diritti, dignità e reddito a partire dagli ultimi.

Nell’incontro hanno realizzato un monitoraggio in itinere delle attività, utilizzando la metodologia del “brain storming”che consiste in una tecnica creativa di lavoro di gruppo in cui viene sfruttato il gioco creativo dell’associazione di idee per far emergere più risoluzioni di un problema.

Quindi i volontari hanno definito le linee evolutive del progetto Orti.net e delle sue attività.

 

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ “La disabilità? É anche altro! ”

 

Durante la  GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DISABILITA’ nell’ambito del progetto “Orti.net – Coltiviamo la Socialit@” si è tenuto presso L’istituto Alberghiero di Piedimonte Matese,  il convegno “la Disabilità? E’ anche altro!”,  a cui sono intervenuti la Dottoressa Paola Pascale che ha illustrato le esperienze della Cooperativa Sociale Terrafelix, la costruzione dell’Ecomuseo Terrafelix e degli otto anni dei 18 Orti Sociali dedicati agli anziani del Comune di Succivo e Il Dottor Daniele Romano presidente della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (FISH) che ha illustrato l’esperienza dell’ Orto di Jonnhy.

Orti.net – School’s Labs @ Orta di Atella 2

 Va a gonfie vele il progetto Orti.net. Oggi, un’altra scuola elementare di Orta ci ha accolto tra sorrisi e tanta curiosità.

I ragazzi hanno appreso l’importanza della stagionalità dei prodotti, del mangiar sano e soprattutto l’importanza di fare e curare con amore e responsabilità un piccolo orticello.

La giornata si è conclusa con la piantumazioni di 4 alberi simbolici di Ligustro;

le mani colme di terra e le risate dei bambini ci regalano sempre una grande soddisfazione.

18 compostiere per gli orti sociali del Casale di Teverolaccio

Il Compost è un terriccio organico, ottenuto dalla fermentazione e trasformazione di materie organiche, principalmente scarti di cibo, con una forte valenza concimatoria, di nutrimento delle piante, verdure ed ortaggi in genere. Fare compostaggio quindi è come gestire una fabbrica biologica, dove insetti, batteri e funghi convertono la sostanza organica nei composti chimici più semplici e stabili: sali minerali, acqua e anidride carbonica. Il funzionamento della fabbrica dipenderà dalla cura di questi esseri viventi, checome tutti hanno delle condizioni naturali in cui si esprimono meglio. Il buon compostaggio, che è una cosa abbastanza semplice,  ha quindi delle regole. Con il progetto di Orti.net – Coltiviamo la Socialit@,  i volontari di Geofilos di concerto con i ragazzi richiedenti asilo in forza alla Cooperativa Sociale Terrafelix hanno assemblato 18 compostiere per i 18 orti sociali coltivati dagli anziani di Succivo nel Casale di Teverolaccio.

Un’ottima iniziativa di integrazione sociale attraverso la pratica dell’agricoltura sostenibile.

Per avere ulteriori informazioni sugli orti sociali gestiti da Geofilos Legambiente e conoscere le attività portate avanti dalla cooperativa Terrafelix puoi scrivere a network@ortoinrete.it .

Orti.net – School’s Labs @ Orta di Atella

I laboratori nelle scuole sono già iniziati! Protagonisti di questa giornata gli alunni delle scuole primarie di Orta di Atella (CE).

Oggi hanno imparato i segreti della creazione di un piccolo orto biologico in casa, che li possa aiutare ad intraprendere un percorso verso una sana ed equilibrata alimentazione a km zero, alla pratica dell’agricoltura sociale e all’inclusione di chi vive ai margini della società. Ciò che ci rende felici è che i ragazzi , con i loro quesiti ed una vivacità visibile nel fare il laboratorio di piantumazione di piantine di lattuga e di scarola, si avvicinino ad un mondo lontano ma vicino!