Due Giorni per creare il futuro

È con le parole in titolo che Pasquale Raio mostra ai volontari del Campo di Volontariato in Terrafelix il percorso della memoria e gli orti sociali di Ottaviano.

Un lavoro cominciato per osteggiare l’abbattimento di una quercia secolare ed oggi dedicata a tutte le vittime innocenti di Camorra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *